Salerno – Rissa nei pressi di un bar, grave un salernitano

E’ ricoverato in gravi condizioni nella rianimazione dell’ospedale Ruggi di Salerno un salernitano di 37 anni, Salvatore Ciancia, ferito con colpi d’arma da taglio durante una lite scoppiata nella serata di sabato nei pressi di un bar in via De Caro, nel rione Carmine. Il 37enne ha litigato con un cittadino straniero, georgiano, che è rimasto ferito alla testa. Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle Volanti e i sanitari del 118. 

Ciancia che è apparso subito grave è stato trasferito al Ruggi dove è stato operato d’urgenza per ferite che ha riporto a fegato e polmoni. La polizia ha arrestato con l’accusa di tentato omicidio il georgiano, di 39 anni, che ha dovuto far ricorso anche alle cure dei medici per le ferite non gravi riportate nella colluttazione.

Il quartiere sotto choc per quanto accaduto ha organizzato per stasera alle 19 una veglia di preghiera nella chiesa di San Gaetano. Prima di ritrovarsi in chiesa i residenti del Carmine avranno un’assemblea pubblica per discutere sul grave episodio.

 

.

Lascia un Commento