Salerno, rissa in un appartamento in via Parmenide, intervengono i poliziotti

Una violenta lite è scoppiata ieri sera in un appartamento di via Parmenide a Salerno tra una trentenne dell’Honduras ed un connazionale, suo coinquilino, alla presenza di altri due inquilini italiani.

E’ stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia di Stato che, in base alle dichiarazioni dei litiganti, hanno ricostruito quanto accaduto, ed hanno appurato che l’uomo honduregno avrebbe minacciato la connazionale con un grande coltello, per futili motivi, mentre uno dei due italiani presenti avrebbe tentato di sedare la rissa, riuscendo a convincere il cittadino honduregno ad abbandonare il coltello.

Ma la lite è proseguita con ingiurie e minacce, tanto da richiedere l’intervento dei poliziotti, che hanno effettuato un controllo all’interno dell’abitazione, dove è stato ritrovato il coltello con cui l’uomo ha minacciato la donna, che è stato sequestrato. I due protagonisti della violenta lite sono stati denunciati in stato di libertà.

Lascia un Commento