Salerno – Rilancio del Cilento, per la Cisl investire sul territorio

Dura l’analisi sul turismo in provincia di Salerno del segretario provinciale della Cisal Terziario, Giovanni Giudice, secondo il quale la politica turistica sta a zero. “I dati negativi delle presenze nel Salernitano – afferma Giudice – sono il segnale che non si sta realmente investendo sulle peculiarità che il territorio offre”. Secondo l’esponente sindacale della Cisl, come si può parlare di turismo in un territorio laddove i servizi di collegamento, i trasporti e le strade sono allo stato di terzo mondo. “Strade disastrate, burocrazia asfissiante e politiche del turismo completamente assenti. Non si vuole puntare allo sviluppo e alla crescita del territorio”. Il responsabile provinciale di Cisal Terziario, Giovanni Giudice, denuncia lo stato di abbandono in cui versa il Cilento, per mancanza di strategie volte a rilanciare l’area e a far crescere l’economia.

Lascia un Commento