Salerno, rifiuta la separazione e con un complice picchia la donna e il nuovo compagno. Arrestati

Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno arrestato due uomini. 

E’ accaduto a Salerno. Come riporta il Mattino, uno dei due, non accettava la separazione dalla moglie e con la complicità di un amico ha pensato di intimidire il nuovo compagno della donna. 

I fatti sarebbero accaduti alcuni giorni fa. In un primo momento, l’uomo ha scavalcato una finestra e ha sorpreso la ex che riposava in camera da letto. L’ha trascinata con forza sul pavimento facendole sbattere la testa a terra e poi le ha scagliato contro oggetti fino a prenderla a schiaffi. 

I due hanno poi rivolto la loro attenzione all’attuale compagno prendendolo a pugni e schiaffi.

L’uomo è ora accusato di minacce, lesioni personali e rapina oltre che di sequestro di persona. I due, insieme, avrebbero avvicinato il compagno della donna sul lungomare di Salerno, facendolo salire sulla loro auto e minacciandolo di morte. In seguito lo avrebbero portato in una zona isolata di Fuorni, lo avrebbero picchiato tanto da fargli perdere i sensi.

La donna, stanca delle continue violenze e intimorita, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento