SALERNO – Rientrata la protesta degli operai Consorzio Bacino SA2

Si è conclusa la protesta che era in corso da stamattina nel sito di trasferenza di Ostaglio da parte degli operai del Consorzio di Bacino di Salerno che lamentavano di non aver ricevuto lo stipendio di agosto. La tensione è salita quando uno di loro, Antonio Tarantino, ha minacciato il suicidio dopo essersi cosparso di liquido infiammabile ed essere salito sulla struttura in ferro che sostiene la tettoia di un capannone. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia e il dirigente della Digos. La protesta è rintrata dopo che i lavoratori hanno ottenuto un colloquio con il commissario liquidatore del Consorzio Bacino Salerno 2, Cesaro, che ha assicurato loro che a breve riceveranno lo stipendio.

Lascia un Commento