Salerno, riaprono le Fonderie Pisano, lo ha stabilito il TAR

Le Fonderie Pisano riaprono.

Accolta dunque la richiesta di sospensiva e dunque di immediato ripristino delle attività, avanzata dai legali delle Fonderie Pisano.

Lo ha stabilito la seconda sezione del Tar Salerno.

Lo stabilimento di via dei Greci a Fratte è stato chiuso circa un mese fa per la revoca dell’Aia, Autorizzazione integrata ambientale, da parte della Regione Campania.

Ora i 110 operai  potranno momentaneamente riprendere a lavorare. I lavoratori si icnontreranno domattina in fabbrica. La produzione dovrebbe riprendere già da martedì.

Si attende ora l’esito della questione delocalizzazione a Buccino

Lascia un Commento