SALERNO – Revocato il servizio 118 al Ruggi. L’azienda era positiva all’antimafia

Il servizio di emergenza sanitaria 118 all’azienda ospedaliera di Salerno è stato revocato all’associazione di volontariato con sede in Castelvolturno con effetto immediato poiché il relativo certificato antimafia, sollecitato dal consigliere regionale Gianfranco Valiante, nella sua veste di presidente della commissione regionale d’inchiesta Anticamorra, è risultato positivo. A riferirlo è lo stesso Valiante che lo scorso 28 marzo aveva inoltrato una segnalazione su “possibili aspetti di infiltrazioni mafiose” riguardanti l’associazione di volontariato che si occupa del servizio di trasporto infermi 118 a Salerno città per incarico dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Tra l’altro la Dirigenza dell’Azienda di Salerno fu udita sui fatti in apposita seduta della commissione regionale Anticamorra il 5 aprile scorso.

Lascia un Commento