Salerno, resi noti i risultati di un sondaggio sulla destinazione da dare all’ex Tribunale

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Reso noto il risultato di un sondaggio che le Associazioni salernitane riunite nel costituendo Comitato per i Beni Comuni di Salerno hanno proposto alla comunità cittadina in merito alla destinazione della sede dell’ex Tribunale. Il sondaggio aveva lo scopo di raccogliere le opinioni della cittadinanza in merito alla destinazione di un edificio pubblico su cui erano stati già segnalati gli interessi di operatori privati.

 

Le risposte al sondaggio sono state 577, quasi tutte di abitanti di Salerno e provincia, ed hanno confermato, a larghissima maggioranza (98,8%), l’interesse ad esprimere un giudizio sulla destinazione dei Beni Comuni urbani, una pratica mai adottata finora dall’Amministrazione Comunale. Con altrettanta decisione, gli intervistati hanno indicato che il Demanio deve rimanere intestatario del Bene (81,4%) in evidente controtendenza con le scelte di privatizzazione adottate dalle Istituzioni, negli ultimi anni, in tema di Beni Pubblici.

Il dato sicuramente più interessante – secondo il Comitato per i Beni Comuni di Salerno – è quello espresso nel quesito, a risposta multipla, in cui venivano indicate alcune possibili destinazioni d’uso dell’immobile, al fine di raccogliere la sensibilità della cittadinanza verso i bisogni inevasi di cui si avverte l’urgenza. Per il 50,38% si è espressa la volontà di destinare ad un uso culturale l’immobile in questione. I dati finora visti segnalano un deciso bisogno primario di spazi culturali, di varia destinazione. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento