Salerno, record di visite per i siti d’arte e cultura nel giorno della festa dei lavoratori

Boom di visitatori ieri, in occasione della Festa del 1 maggio, nei siti d’arte gestiti a Salerno dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Circa 2000 le presenze registrate nei vari luoghi d’arte della città capoluogo.

In particolare sono stati 653 i visitatori al Giardino della Minerva gestito dalla Fondazione della Scuola Medica Salernitana per conto del comune; oltre mille visitatori per  il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte. Il Museo diocesano è stato scelto da 383 persone.

Soddisfazione da parte del Direttore della Soprintendenza Francesca Casule, per la quale è perfettamente riuscito l’esperimento del coordinamento dei Musei, che comincia a portare buoni risultati anche sotto il profilo numerico di presenze di visitatori.

Lascia un Commento