Salerno, record di presenze per Gusto Italiano

Record di presenze  per la prima edizione di Gusto Italiano, l’iniziativa per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio che si è svolta nel fine settimana sul lungomare di Salerno, organizzata dalla CLAAI (Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane) di Salerno.

Le 50 caratteristiche casette di legno che hanno ospitato le regioni meridionali Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia, Puglia con i loro prodotti tipici ed enogastronomici di alta qualità, hanno animato il lungomare salernitano che per tre giorni si è riempito di gente ad ogni ora del giorno. I numeri registrati dagli espositori parlano di successo oltre le previsioni. La vetrina di Gusto Italiano è stata infatti molto apprezzata dai consumatori che hanno avuto l’opportunità assaggiare le eccellenze alimentari di qualità, ma anche di carpire le caratteristiche dei prodotti.

“L’idea di selezionare le eccellenze del meridione si è rivelata vincente –  ha dichiarato il presidente della Claai di Salerno Gianfranco Ferrigno- ma un plauso va fatto a quanti hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione”.

La prima edizione di Gusto Italiano si è chiusa con la  premiazione del Contest “Io mangio italiano”, vinto dalla signora Maria Antonietta Pepe di Auletta che ha proposto Lagane al Polpo e cannellini rossi. Vincitore del Premio Speciale la signora Rosalba Rufolo di Salerno con la ricetta Spaghetti alla chitarra con pomodorini gratinati, mentre il Premio Giovani è andato allo studente Giuseppe Redi dell’Istituto Alberghiero Veronelli di Caserta.

Lascia un Commento