SALERNO – Razzismo. Carfagna: no ad ogni forma di intolleranza.

"No ad ogni forma di razzismo, intolleranza e discriminazione. Anche da Salerno si leva una voce decisa e coesa contro l’odio razziale, etnico, religioso che purtroppo ancora oggi nella civilissima Europa miete vittime". A dirlo l’ex ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, in occasione della Giornata Mondiale Contro il Razzismo, che si sta svolgendo contemporaneamente in 35 città italiane e organizzata dall’Unar – Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il patrocinio di Unhcr (Agenzia Onu per i Rifugiati). Per la salernitana Carfagna "bisogna puntare molto sull’educazione delle nuove generazioni. I genitori e gli insegnanti hanno una grandissima responsabilità". L’ex ministro, accompagnata dal marito Marco Mezzaroma, presidente del Salerno Calcio, ha aggiunto: "Salerno può essere considerata una città moderna, aperta e tollerante dove l’integrazione è una realtà che garantisce a tante persone che vengono da paesi diversi, professano religioni diverse e hanno un colore diverso della pelle, di potersi integrare nel tessuto sociale economico e produttivo e, noi ci auguriamo in futuro, anche politico di questa città".

Lascia un Commento