Salerno, Rari Nantes promuove un concorso contro il razzismo

Non solo nuoto e pallanuoto: la Rari Nantes Nuoto Salerno promuove anche numerose iniziative culturali e sociali, interessata alla crescita dei suoi atleti in maniera globale.

Pertanto, con il patrocinio dell’Associazione Aibi amici dei bambini e di Onmic, la Rari Nantes, in vista della Giornata mondiale contro il razzismo che si celebra il 21 marzo, ha promosso per la seconda edizione un’iniziativa rivolta ai propri iscritti tra gli 8 e i 17 anni. Si tratta del concorso “Uno slogan contro il razzismo”, con il quale la società sportiva invita i giovani a coniare uno slogan originale contro il razzismo ed ogni forma di discriminazione.

I giovani atleti, suddivisi in tre categorie, under 10, 14 e 17, entro il 21 marzo potranno proporre il proprio slogan. Successivamente una giuria indipendente sceglierà i migliori tre e gli autori saranno premiati con un buono libri. La premiazione si terrà il giorno 7 aprile presso la piscina Simone Vitale di Salerno alle ore 17,30, prima della gara del campionato di serie A2 tra Rari Nantes Salerno e Cesport Napoli.

Lascia un Commento