SALERNO – Rapina in tabaccheria del 29 maggio. Arrestato un uomo

Arrestato ieri sera a Salerno uno dei presunti autori di una rapina compiuta in una tabaccheria lo scorso 29 maggio in via Irno. I carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno arrestato Ivano Rizzo, 31 anni, con precedenti penali, nei cui confronti il Gip del Tribunale di Salerno ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo le indagini dei carabinieri, la sera del 29 maggio scorso, Rizzo con un complice avrebbe messo a segno la rapina nella tabaccheria di via Irno a Salerno, facendosi consegnare dal titolare la somma di 200 euro in contanti.

All’uscita dall’esercizio i due malviventi, con volto travisato da cappuccio e armati di coltello, erano stati intercettati da un carabinieri libero dal servizio che aveva esploso dei colpi di pistola verso le ruote di una Fiat Punto con cui i rapinatori stavano fuggendo e loro avevano tentato di investirlo. Dopo poche centinaia di metri i rapinatori avevano abbandonato l’auto con all’interno un coltello utilizzato per commettere la rapina. Le successive indagini hanno ora portato all’arresto di uno dei presunti autori che sarebbe stato riconosciuto attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza della tabaccheria rapinata. Proseguono, invece, gli accertamenti per risalire all’identità del secondo rapinatore

Lascia un Commento