SALERNO – Rapina il contendente in amore per vendetta, arrestato 22enne

Arrestato a Salerno il presunto autore di una rapina commessa ieri ai danni di un giovane minorenne, nella zona industriale della città. Si tratta di un 22enne, intercettato e arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, a seguito delle ricerche, immediatamente diramate dalla Sala Operativa. L’arrestato, dopo aver colpito a calci e pugni un minorenne, gli ha sottratto il cellulare ed è fuggito a bordo di un ciclomotore verso la zona orientale di Salerno. Raccolte le informazioni sull’identità dell’autore del reato e sulla direzione di fuga, due equipaggi della Polizia di Stato si sono messi sulle tracce del giovane che è stato intercettato nel quartiere Sant’Eustachio. Nonostante l’alt degli agenti, il 22enne ha continuato la corsa in maniera spericolata ma dopo un breve inseguimento, è stato bloccato ed identificato. Era ancora in possesso del telefonino che aveva sottratto al minorenne. La vittima ha invece riportato lesioni medicate in ospedale e giudicate guaribili in 7 giorni. All’origine della rapina non ci sarebbero motivi economici ma di tipo passionale: la vittima avrebbe avuto una relazione sentimentale con l’ex ragazza dell’arrestato. Il 22enne è accusato di rapina, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. Sarà giudicato con rito direttissimo.

Lascia un Commento