Salerno: Racket della prostituzione, 5 arresti

Cinque arresti sono scattati all’alba di oggi nei confronti di persone di nazionalità romena accusate di gestire il racket della prostituzione nel Salernitano. Nei loro confronti la Polizia ha eseguito un'ordinanza cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari di Salerno. Ad altri due indagati è stato notificato il divieto di dimora nel territorio salernitano. Secondo le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Salerno, l’organizzazione criminale sfruttava giovani donne, reclutate nell'Est Europa.

Le indagini avrebbero fatto luce sull'organizzazione che, oltre a indurre con violenze e minacce le giovani donne a prostituirsi, gestiva il controllo dell'assegnazione dei posti di prostituzione sulla litoranea a sud di Salerno. Gli indagati, di età compresa tra i 23 e i 29 anni, devono rispondere a vario titolo dei reati di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, estorsione e lesioni personali aggravate.

Lascia un Commento