Salerno, in Questura presentato il progetto SOS Sordi

E’ stato rinnovato questa mattina, in Questura, a Salerno, l’accordo tra la Questura e l’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi, sezione di Salerno, finalizzato all’attivazione del progetto “SOS Sordi”, che intende fornire alle persone sorde l’accesso ai servizi di emergenza, tramite applicazione per smartphone e tablet.

L’accordo è stato sottoscritto tra il Questore Pasquale Errico, e il Presidente della Sezione Provinciale di Salerno dell’Ente Nazionale, Assunta Salzano.

L’accordo è in linea con le finalità dell’azione della Questura, che oltre a garantire la sicurezza pubblica si occupa anche di prestare soccorso in caso di incidenti, pubblici o privati infortuni, e di quella dell’ente, che promuove l’integrazione dei sordi nella società, tutela, rappresenta, promuove e valorizza la dignità e l’autonomia della persona sorda. Il protocollo d’intesa sottoscritto questa mattina avrà durata triennale a partire da oggi.

Lascia un Commento