SALERNO – Quale Salernitana si vedrà venerdì sera all’Arechi?

Contro il Parma, venerdì sera all’Arechi si vedrà all’opera una Salernitana a trazione offensiva, garibaldina nell’atteggiamento tattico e nello spirito o una squadra guardinga, razionale, più coperta rispetto alle presunte abitudini di inizio stagione? Lo scopriremo solo vivendo! La speranza è che, a prescindere dal modulo, dall’atteggiamento tattico, dagli uomini che Castori sceglierà, si veda in campo una squadra vera, cosciente del momento, della situazione, libera mentalmente. All’apparenza dovrebbe essere una cosa facile, ma non è detto che accada così. considerate le tante premesse di questo atteso confronto. Il match contro il Parma si avvicina, per quel che può la società prova a mostrare compattezza e coesione, unità d’intenti e spirito di gruppo. Lo sanno anche le pietre che la situazione è ben diversa, ma per ragion di stato va bene anche una colossale fiction a patto che serva veramente a qualcosa. Tanto nel bene quanto nel male, perchè se dovesse fare risultato contro il Parma, a quel punto sarà giusto e sacrosanto andare avanti con Castori senza se e senza ma, in caso contrario occorrerà cambiare e senza alcun indugio. E’ venuto il momento delle scelte chiare, nette e definitive, il tempo dei temporeggiamenti è clamorosamente scaduto.

Lascia un Commento