Salerno Pulita, accordo ieri tra Comune, società e sindacati. L’intervista

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ stato siglato ieri a Palazzo di Città a Salerno, un accordo tra il comune, Salerno Pulita e sindacati dei lavoratori della società partecipata alle prese con la gestione dell’esubero di 42 addetti nel settore delle pulizie, determinata dalla cessazione della commessa ministeriale per gli uffici giudiziari.

L’intesa prevede di accompagnare alla pensione i lavoratori in prossimità del requisito di vecchiaia, quelli che hanno maturato la cosiddetta “quota 100” e tutti coloro in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente; contemporaneamente si dovranno scegliere tra i 116 dipendenti addetti alla pulizia degli uffici un numero massimo di 25 unità da passare al settore spazzamento con cambio del contratto di lavoro, da quello di pulizia multiservizi a quello Fise Assoambiente.

 

Tra gli aspetti più importanti vi è che nessuno dei 116 dipendenti del settore pulizie di Salerno Pulita perderà il posto di lavoro né subirà riduzioni di stipendio.

In merito abbiamo raccolto le dichiarazioni del sindacalista Fiadel, Angelo Rispoli

Rispoli Salerno Pulita

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp