SALERNO – Psichiatria non sarà trasferita dal Ruggi d’Aragona, assicurazioni dal direttore Asl

Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura del Ruggi D’Aragona di Salerno non sarà trasferito al Polo Ospedaliero di Battipaglia. Lo assicura il direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Squillante, in una lettera aperta scritta al direttore dell’azienda San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, Elvira Lenzi. Nella nota, Squillante afferma che non avrebbe preso una decisione così delicata in maniera unilaterale senza sentire il parere della Lenzi, e soprattutto dei sindacati e delle autorità regionali e locali.
Il direttore Squillante ha poi detto di condividere nel merito ma non nel metodo, il provvedimento del 28 dicembre scorso del direttore Lenzi, con il quale è stato deciso di non far più accettare ai laboratori del Presidi Ospedalieri di Cava, Mercato San Severino e del da Procida, le analisi provenienti dai rispettivi Distretti. Infine Squillante ha ricordato la necessità di regolarizzare, entro il 31 gennaio, attraverso la sottoscrizione di apposite convenzioni, diverse prestazioni agli Ospedali di Cava e di Mercato san Severino.
A conclusione della lettera, Squillante ha invitato il direttore Lenzi all’ASL per cercare di “sciogliere" insieme l’ingarbugliata “matassa” ereditata. 

Lascia un Commento