SALERNO – Protesta contro la chiusura dell’ospedale di Agropoli

Marcia di protesta questa mattina a Salerno sotto la sede Asl, di via Nizza, contro la chiusura dell’ospedale civile di Agropoli, disposta dal direttore generale dell’Azienda sanitaria Squillante. Alcuni pullman con cittadini e una quindicina di sindaci di Agropoli e comuni limitrofi questa mattina sono partiti dalla cittadina cilentana alla volta del capoluogo per la manifestazione, l’ennesima contro le disposizioni in materia sanitaria che hanno riguardato il nosocomio cilentano.
Ci sono stati anche momenti di tensione quando dei manifestanti hanno cercato di entrare nell’Asl e sono stati fermati dalle forze dell’ordine. Una persona si è sentita male ed è stato necessario l’intervento di un’ambulanza. Negli uffici sono entrati invece i sindaci per incontrare il manager Squillante che ha disposto la chiusura dell’ospedale dal 10 giugno e l’attivazione dal 20 giugno della postazione PSAUT.
Ieri, il sub-commissario alla sanità della Campania, Mario Morlacco, ha convocato per il 17 giugno, alle 11, presso l’Asl di Salerno il Tavolo istituzionale sull’ospedale allo scopo di analizzare la richiesta di un possibile rinvio della chiusura a dopo la stagione estiva. La gente però è arrabbiata contro una decisione che non riesce a spiegarsi.

Lascia un Commento