SALERNO – Prostituzione anche minorile, fermati due rumeni

Un giro di prostituzione, anche  minorile è stato scoperto dagli agenti della questura di Salerno. L’indagine ha portato al fermo di due rumeni, di 30 e 31 anni, nullafacenti e senza fissa dimora. Gli agenti sono intervenuti sul litorale di Battipaglia dove alcune minorenni erano costrette a prostituirsi. Due di loro sono state affidate ai servizi sociali del tribunale del minorenni di Salerno. Le ragazze venivano reclutate in Romania e condotte in Italia con il miraggio di fare fortuna nel mondo dello spettacolo. L’operazione della polizia vede indagate anche altre 3 persone: un rumeno, ritenuto a capo dell’organizzazione, un altro connazionale che si occupava di ritirare i proventi dell’illecita attività, e una donna, anche lei rumena, che, oltre a prostituirsi, sorvegliava le ragazze mentre esercitavano la loro attività. Dalle indagini, è emerso, inoltre, che il gruppo si era specializzato nella ‘importazione’ di ragazze giovanissime, molto richieste dai clienti italiani, in grado di far aumentare il guadagno. 5 le prostitute fermate, tra cui le due minorenni.

 

Lascia un Commento