SALERNO – Proseguono le proteste sul tetto dell’Ateneo

E’ ripresa stamattina, sui tetti degli edifici dell’Università di Salerno, la protesta di docenti, ricercatori e studenti, contro il disegno di legge del ministro Gelmini, in discussione alla Camera. Una cinquantina di persone, sui tetti dell’edificio del campus di Fisciano, sfidando pioggia e freddo, intendono manifestare in modo visibile contro l’approvazione di una riforma che, secondo i manifestanti, non investe sull’università pubblica, non garantisce il diritto allo studio per tutti, concentra il potere decisionale delle università nelle mani di pochi e non offre giuste prospettive di carriera ai giovani studiosi. Striscioni inneggianti alla protesta e contro il decreto del ministro dell’Istruzione sono stati affissi sugli edifici: "Contro il Ddl Gelmini oggi sui tetti domani sotto i ponti" e "O la Borsa (di studio) o la vita". La protesta salernitana si inserisce nell’ambito di una manifestazione nazionale che sta coinvolgendo numerosi atenei da nord a sud del Paese. Oltre che a Salerno, dimostrazioni sono infatti in corso anche a Milano, Torino e Roma.

Lascia un Commento