Salerno. Prosegue il progetto “Sport in carcere”; domani la partita dei detenuti   

Si terrà domani l’atteso incontro di calcio tra assessori e consiglieri di Salerno e i detenuti ospiti della casa circondariale di Fuorni, nell’ambito del progetto “Sport in carcere” promosso ormai da tre anni dal Ministero della Giustizia e realizzato dal Coni Campania.

Lo scopo del progetto è quello di favorire l’attività sportiva che per i detenuti è uno dei pochi modi per evitare la sedentarietà legata agli spazi ridotti delle carceri; ma l’obiettivo è soprattutto quello di agevolare la reintegrazione dei reclusi nel contesto sociale.

Domani dalle 9,30, quindi, amministratori del Comune di Salerno avranno come avversari sportivi i detenuti: un’occasione per contribuire al miglioramento della condizione carceraria e del trattamento dei detenuti.

Lascia un Commento