SALERNO – Proclamato lo stato di agitazione dell’Asl Sa3

I sindacati della Funzione Pubblica della provincia di Salerno, aderenti a Cgil, CiSl e Uil, hanno proclamato lo stato di agitazione del personale dell’Asl Sa3. Lo hanno annunciato gli stessi sindacati in una nota nella quale è spiegato che il provvedimento è stato deciso per protestare contro il mancato rispetto, da parte della direzione generale dell’Azienda, delle direttive regionali relative alla stabilizzazione del personale precario. L’azienda infatti non ha provveduto ad avviare le procedure per il reclutamento di 43 infermieri, come invece era previsto. I sindacati invitano, inoltre, l’assessorato regionale alla sanità a prestare attenzione alla gestione manageriale dell’asl.

Lascia un Commento