Salerno: Presunto pedofilo rischia il linciaggio della folla

Un presunto pedofilo che avrebbe tentato un adescamento ieri pomeriggio a Salerno ha rischiato il linciaggio da parte della gente sul Lungomare Colombo a Mercatello. Un 30enne, è stato inseguito e aggredito dalla folla dopo che aveva preso per mano una bambina e si allontanava dalla spiaggia. I carabinieri giunti sul posto hanno fermato tre uomini extracomunitari, forse dei cingalesi, ma è stato poi accertato che i tre erano estranei alla vicenda. I militari dell’Arma hanno trovato delle ciabatte e tracce di sangue nei pressi di un distributore di carburanti della zona. Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto.

Lascia un Commento