Salerno: Presidio di protesta dei lavoratori della Italcementi

Prosegue il presidio di protesta dei 74 operai della Italcementi di Salerno che sono in Cassa integrazione e da venerdì stanno protestando davanti allo stabilimento di Via Cupa Siglia, nell’area industriale di Fuorni. L’azione, secondo quanto riferiscono i sindacati degli edili, scaturisce dalle decisioni tecniche dell’azienda sugli impianti che potrebbero inficiare i livelli occupazionali. Preoccupazioni anche per una possibile dismissione o trasformazione degli impianti da parte dell’azienda, che è alle prese, purtroppo, con i pesanti effetti economici della crisi del settore dell’edilizia. Al momento l’attività è bloccata a causa della protesta. Lavoratori e sindacati hanno chiesto un incontro ai vertici del cementificio e un interessamento del Prefetto.

Lascia un Commento