SALERNO – Presidio al Porto di Centinaia di allevatori e coltivatori mercoledì prossimo

Coltivatori e allevatori di tutta la regione Campania scenderanno in piazza mercoledì prossimo dalle 8 in un presidio organizzato al Porto di Salerno. La manifestazione nasce all’indomani dello scandalo della mozzarella blu contaminata, prodotta in Germania e venduta con nomi italiani, e di fronte ai ritardi dell’Unione Europea nel rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti. Attraverso il porto di Salerno giungono in Italia migliaia di tonnellate di prodotti ortofrutticoli, di concentrato di pomodoro cinese e altri prodotti destinati a finire in tavola senza alcuna informazione ai consumatori o spacciati per Made in Italy. Il presidente della Coldiretti di Salerno Pietro Caggiano guiderà il presidio.

Lascia un Commento