SALERNO – Presentazione del libro su Vassallo all’Enoteca Provinciale

Legalità e rispetto per l’ambiente erano al primo posto per Angelo Vassallo, il "sindaco pescatore" di Pollica ucciso in un agguato il 5 settembre del 2010. Il fratello, Dario, presidente della Fondazione che lo ricorda, presenta un libro venerdì prossimo alle 18 negli spazi dell’ Enoteca Provinciale di Salerno, dedicato ad Angelo e intitolato proprio "Il sindaco Pescatore".
Il volume, vuole essere "un atto d’accusa contro chi ha spezzato con l’odio la vita di un uomo giusto, ma anche un modo per ricordare tutto ciò che Angelo Vassallo ha potuto fare per migliorare il suo territorio". Grazie al suo impegno, infatti, Pollica è riuscita a conquistare, in poco tempo, l’unica "Bandiera blu" con 5 vele d’Italia oltre che il riconoscimento di "Città Slow" da parte di Slowfood.

Lascia un Commento