SALERNO – Porto, sequestro di gusci d’uova a rischio aviaria

Due tonnellate e mezzo di gusci di uova di origine animale sono state sequestrate al porto di Salerno durante controlli compiuti dai finanzieri del 2° Nucleo Operativo del Gruppo di Salerno, insieme a Funzionari delle Dogane. I gusci di uova viaggiavano in un container insieme a uova di plastica, ma non erano dichiarati nella bolletta doganale per evitare i prescritti controlli veterinari legati al rischio aviaria. Fatta la scoperta è subito scattato il blocco sanitario.I gusci d’uovo, classificati come sottoprodotti di origine animale ad uso tecnico, sono risultati carenti dei requisiti igienico–sanitari indispensabili per l’idoneità all’importazione. E’ stata quindi disposta la distruzione secondo precise modalità indicate dai funzionari del distretto sanitario di Sala Consilina.

Lascia un Commento