SALERNO – Porto, maxi sequestro di olio extra vergine di origine spagnola

Oltre 54 tonnellate di olio extra vergine di oliva proveniente dalla Spagna, ma con l’indicazione di prodotto italiano, sono state sequestrate al Porto di Salerno, nel corso di controlli compiuti dai finanzieri del Gruppo di Salerno, in collaborazione con Funzionari della locale Dogana. L’olio extra vergine d’oliva era all’interno di due autocisterne provenienti da Valencia ed era destinato ad una ditta pugliese. I militari della Guardia di Finanza, nel corso del controllo alla documentazione, hanno accertato che il prodotto era scortato da un documento di trasporto nel quale si indicava che l’olio extra vergine di oliva era prodotto italiano. Sul documento era indicato come mittente una ditta pugliese, mentre quale destinatario una ditta umbra. L’olio è stato sequestrato e tre persone, il rappresentante legale della ditta pugliese e gli autisti delle due cisterne, sono state denunciate.

Lascia un Commento