Salerno: Portava 2,6 kg di eroina nel bagaglio. Arrestato 30enne alla stazione

Un grosso sequestro di eroina è stato eseguito questa mattina a Salerno grazie al finanziere Ramis, un pastore tedesco di 8 anni, che ha fiutato la droga all’interno del bagaglio di un cittadino 30enne albanese, appena sceso da un treno alla stazione di Salerno. L’ispezione delle Fiamme Gialle di Salerno ha consentito di scoprire e sequestrare oltre 2,6 kg di eroina, confezionata in 5 panetti.

La particolarità dell’operazione sta nel fatto che sul cellophane, che avvolgeva questi panetti, era stato vaporizzato del profumo/deodorante, al fine di poter fuorviare l’olfatto dei cani antidroga. Il sistema però non ha ingannato il fiuto di Ramis e poi il 30 enne albanese aveva insospettito i militari per il suo atteggiamento. Aveva infatti cercato, nei pressi della banchina passeggeri, di confondersi con una comitiva di giovani che attendeva il convoglio successivo. L’uomo è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento