Salerno, Polizia Municipale in azione contro i parcheggiatori abusivi

Cinque parcheggiatori abusivi sono stati bloccati dalla Polizia Municipale di Salerno nel corso di interventi a 360 gradi sulla sicurezza urbana.

In Piazza Mazzini sono stati individuati i primi due cittadini di etnia rom che si erano piazzati davanti alle casse per la sosta a pagamento e infastidivano gli automobilisti con pressanti richieste di denaro. Uno degli abusivi è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria perchè a suo carico già c’era un Divieto di Ritorno a Salerno per 3 anni, mentre per l’altro abusivo è stata inoltrata una richiesta di applicazione della stessa misura. Entrambi sono poi stati allontanati dalla città.

Altri due abusivi, sempre cittadini di etnia Rom, sono stati bloccati in via Santi Martiri Salernitani e in via Trento. Sono stati sanzionati ed immediatamente allontanati da Salerno. Anche per loro I vigili Urbani hanno proposto l’emissione del provvedimento di Divieto di Ritorno a Salerno.

Infine la Questura ha provveduto all’emissione di due provvedimenti di Divieto di Ritorno a Salerno, per un anno, a carico di altrettante persone di origini rom per la loro attività di accattonaggio molesto in Piazza Mazzini, mentre ha emesso un Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno a Salerno per 1 anno a carico di un cittadino italiano sorpreso a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo nei pressi della Clinica Tortorella.

Lascia un Commento