Salerno: Polemiche per la data scelta per il prossimo consiglio comunale

La fissazione della data per il consiglio comunale di Salerno in cui ripartirà l'iter per la decadenza del Sindaco De Luca non blocca le polemiche. Il consiglio comunale si terrà nel pomeriggio del 17 febbraio, ma per l'opposizione è un troppo tardi. Ieri a Radio Alfa, il consigliere d'opposizione Celano ha subito espresso la sua convinzione, definendo il tutto come una "sceneggiata che sta ridicolizzando una città, un’azione dilatoria di chi vuole restare incollato illegalmente su due poltrone".
All'ordine del giorno del Consiglio però non c'è solo la vicenda politica di De Luca ma anche il project financing per la realizzazione di un campetto in via Villafranca, la via di esodo adiacente al Grand Hotel Salerno,  l’aggiornamento del piano comunale di protezione civile e del progetto “Mi Muovo Ecomobility Salerno-Costiera amalfitana”. Tutti argomenti rimasti in sospeso nel corso dell'ultimo consiglio, quello del 30 dicembre, interrotto per la mancanza del numero legale.
Sono stati poi inseriti anche nuovi argomenti tra cui l'approvazione di 
due project financing relativi alla realizzazione di due parcheggi interrati, a Corso Garibaldi e a Piazza Principe Amedeo.
All’ordine del giorno anche la vendita delle aree di vicolo Castel Terracena, via Iannelli e Piazzetta de Crescenzo.

Lascia un Commento