SALERNO – Pistola ritrovata nei locali di servizio del Carcere a Fuorni

A luglio, gli agenti penitenziari avevano trovato e sequestrato due cellulari ad un detenuto. Mesi prima, due detenuti erano stati ricoverati in overdose, a riprova che in carcere arrivava anche la droga. Ma armi finora non ne erano state ancora trovate. Almeno fino ad oggi. Come rivela questa mattina il quotidiano Metropolis, una pistola era nascosta nei locali di servizio vicini alle celle dei detenuti, nel carcere di Fuorni a Salerno A ritrovarla, sono stati gli agenti di polizia penitenziaria nel corso di alcune perquisizioni, nei giorni scorsi.
A metà degli anni ’90, nel carcere di Fuorni furono trovati beni di lusso come champagne, caviale e droga. Oggetti che circolavano liberamente nelle celle dei boss. Esplose lo scandalo e il conseguente processo "Hotel Fuorni".

Lascia un Commento