SALERNO – Picchiava il padre e gli estorceva danaro per acquistare droga. Arrestato

Ennesimo caso di violenza in famiglia: l’ultimo a Salerno, in un’abitazione di via Fieravecchia, dove ieri sera i poliziotti della Sezione Volanti sono intervenuti a seguito della segnalazione di un’aggressione. L’intervento della Polizia ha messo fine all’aggressione di un uomo di 35 anni nei confronti del padre al quale chiedeva continuamente soldi per poter acquistare dosi di droga. Il genitore, ormai allo stremo, aveva più volte denunciato le aggressioni subite ogni volta che si rifiutava di consegnargli il danaro. Il 35enne è stato arrestato con le accuse di tentata estorsione e lesioni personali.
Prima di ieri sera il padre vittima del figlio violento, venerdì scorso era stato costretto a farsi medicare al pronto soccorso dell’ospedale di Salerno dopo aver subito un’aggressione dal figlio armato di spranga di ferro. Ieri sera, l’ennesima aggressione, anche in questo caso con una spranga di ferro, che ha causato al padre lesioni giudicate guaribili in circa 15 giorni.

Lascia un Commento