SALERNO – Piantagione marijuana, arrestate 16 persone tra Napoli e Salerno

Sedici persone sono state arrestate nella notte tra le province di Napoli e Salerno al termine di un’operazione dei carabinieri che hanno sequestrato complessivamente tre tonnellate di piante di marijuana. Gli arrestati sono ritenuti responsabili di un’organizzazione che si occupava della coltivazione e dello spaccio al minuto di una grande quantità di marijuana nell’hinterland napoletano e nell’area di Castellammare di Stabia.

L’indagine che ha portato al blitz della scorsa notte è cominciata nel settembre del 2010 e il sequestro più importante di stupefacenti è stato fatto a Eboli il 10 settembre 2010 quando i carabinieri trovarono, in una zona di montagna, una piantagione con circa tre tonnellate di piante di marijuana. Oltre alle 16 ordinanze di custodia cautelare in carcere, i carabinieri hanno notificato tre provvedimenti di obbligo di firma a persone ritenute vicine all’organizzazione.

Lascia un Commento