Salerno: Piani di zona, mancano i fondi. Fumata nera alla Regione

Non vi è nessuna traccia allo stato attuale dei fondi regionali destinati alle politiche sociali gestiti dai Piani di zona. E’ quello che è emerso ieri alla Regione Campania nell’incontro che i rappresentanti degli 11 piani di zona di Salerno e provincia hanno avuto con i rappresentanti di Palazzo Santa Lucia. Le risorse arriveranno forse dal trasferimento di somme introitate dalla tassa di circolazione. L’assessore alle Politiche sociali del Comune di Salerno, Nino Savastano, presente alla riunione, ha detto che per il fondo destinato alle non autosufficienze, si è in attesa di riparto. Il fondo nazionale è stato tagliato del 46% circa, laddove i servizi sono già in essere dal primo gennaio 2014, con impegni assunti con le cooperative sociali.

“Siamo completamente al delirio”, afferma Savastano spiegando che vengono fornite indicazioni su come programmare una annualità che dal punto di vista finanziario volge al termine. Secondo Savastano, continuiamo a sentire solo promesse condite da vedremo, faremo, speriamo.

“Le famiglie, i minori, gli anziani, i disabili, i senza reddito, quelli che non hanno voce, gli ultimi, attendono azioni concrete, servizi certi”, evidenzia l’assessore comunale Savastano.

Lascia un Commento