Salerno piange la scomparsa di don Luigi Zoccola, per 40 anni parroco a Torrione Alto

Proprio nel giorno di san Matteo, la città di Salerno piange la scomparsa di don Luigi Zoccola, per 40 anni a capo della parrocchia di San Felice e Santa Maria Madre della Chiesa di Torrione Alto.

Don Luigi aveva lasciato l'incarico nel settembre del 2013 scatenando il rammarico tra i fedeli.

Don Luigi era amatissimo nel quartiere di Torrione ma, in generale, in tutta la città.

Nella sua vita ha fatto anche calcio. Don Luigi guidava la Dz Picenia, la squadra di calcio di Filetta di San Cipriano Picentino che allenava il fratello Mimmo.

“Mentre il nostro sogno di una chiesa di mattoni si è allontanato, abbiamo lavorato per avere un piccolo gregge che, insieme a me indegnamente non ha mai mortificato la fantasia di Dio” queste le ultime parole indirizzate in una lettera ai fedeli della sua parrocchia.

Lascia un Commento