SALERNO – Petrone preoccupata per funzionamento del PS del Ruggi

A seguito delle numerose segnalazioni sul cattivo funzionamento del servizio nel pronto soccorso dell’ospedale S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno il consigliere regionale salernitano Anna Petrone ha fatto una visita nel nosocomio dove ha incontrato gli operatori, gli infermieri e i medici. Secondo quanto riferito dalla Petrone, tutti hanno confermato le preoccupazioni in relazione alla mancanza di personale, la scarsa organizzazione del servizio, gli spazi angusti, la mancanza di un filtro per l’accesso, le lunghe attese da parte degli operatori del 118 quando si recano nel nosocomio con ammalati in barella e il cattivo funzionamento della climatizzazione.
“Paradossalmente – afferma il consigliere regionale – il pronto soccorso che dovrebbe costituire il fiore all’occhiello, il top dell’organizzazione funzionale di una Struttura Ospedaliera è ridotto ai minimi termini”. Petrone fa sapere anche che non è riuscita ad incontrare il manager Lenzi perché troppo impegnata ed ha quindi consegnato una nota al nuovo direttore amministrativo Squillante.

Lascia un Commento