Salerno, pestarono due pr concorrenti, chiesto il rinvio a giudizio per gli aggressori

Il 29 dicembre del 2015 pestarono due pr concorrenti rei di aver portato clienti in altri locali salernitani.
Per tre salernitani, accusati di illecita concorrenza, tentata estorsione e per due di loro anche di sequestro di persona, è scattata la richiesta di rinvio a giudizio. 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, come si legge sul quotidiano La Città oggi in edicola, in due avrebbero prelevato le due vittime dinanzi a un bar e li avrebbero portati in auto nel sottopiazza della Concordia, dove poi li avrebbero picchiati e minacciati mentre il terzo verificava che non arrivassero dei curiosi. In realtà i due pr avrebbero subito angherie e pestaggi per circa due anni. 

 Nei prossimi giorni verrà anche fissata l’udienza preliminare

Lascia un Commento