SALERNO – Per Petrone le ispezioni nelle strutture sanitarie vanno fatte ma in anonimato

Le visite nelle strutture sanitarie pubbliche vanno fatte ma in anonimato. A dirlo è il consigliere regionale e vicepresidente della commissione sanità Anna Petrone, secondo cui il manager dell’Asl di Salerno, Antonio Squillante, dovrebbe organizzare le ispezioni nelle strutture mettendosi in fila per prenotare un esame o andare con una scusa al Pronto Soccorso dell’Umberto I a Nocera: “Solo così – afferma Petrone – capirà le reali condizioni, spesso disumane, in cui pazienti ed operatori sono costretti a vivere”. Inoltre in una nota la Petrone chiede a Squillante un aggiornamento sul polo oncologico di Pagani, che i cittadini apsettano da tre anni.

Lascia un Commento