SALERNO – Per il Capodanno in Piazza attese più di 100mila persone

Sarà la degna conclusione di un periodo fantastico. Lo dice il sindaco di Salerno De Luca in riferimento al Capodanno in Piazza che il 31 dicembre porterà sul palco di Piazza Amendola ad esibirsi prima Gianluca Grignani e poi Alex Britti senza poi rinunciare ai fuochi a mare. "Quest’anno è stata un’esplosione inaspettata per il successo di Luci d’Artista, ha continuato il sindaco De Luca al microfono di Radio Alfa, nel corso del settimanale appuntamento delle 12.45. "Io faccio appello alle famiglie e ai capofamiglia a rinunciare ai botti ma a trascorrere una fine anno con il calore della famiglia, tra gli affetti e i valori veri. Lo scorso anno Salerno ha dimostrato anche il 31 dicembre di essere una meravigliosa città europea. 30 minuti dopo la mezzanotte per strada non c’era nulla, nè rifiuti, nè bottiglie. Tutto tranquillo e pulito. C’e’ di che essere orgogliosi, sottolinea De Luca che ricorda anche quando il comune stia preparando la serata dal punto di vista della sicurezza e l’ordine. "Non ci saranno problemi, abbiamo anche assunto 20 nuovi vigili urbani. Sarà una bella sarata da ogni punto di vista e se il tempo sarà buono come nelle ultime giornate avremo un fiume di gente, giovani e non. Con idee come questa abbiamo salvato l’economia della nostra città!"
L’occasione è comunque ghiotta per De Luca per anticipare alcuni del temi che toccherà nel corso della conferenza di fine anno prevista per domani. "Vorrei che le cose migliorassero per i trasporti nel 2013. In quest’anno i trasporti sono stati distrutti". E la politica nel 2013?  "Dipende dagli elettori italiani, ma, sostiene De Luca, è insopportabile che un tecnico come Monti per di più senatore a vita, sia facendo questo indegno balletto sulla sua candidatura"

Ascolta la puntata in Podcast
Nella foto un’immagine del concerto dello scorso anno

Lascia un Commento