SALERNO – Pedo pornografia, perquisizioni e sequestri nell’ambito di un’inchiesta partita da Catania

Ha toccato anche la città di Salerno, la maxi operazione contro la pedo-pornografia on line partita dalla procura di Catania. Sono 51 le persone indagate per detenzione di materiale pedo-pornografico, 32 invece le perquisizioni domiciliari effettuate in città italiane da cui sarebbero partiti accessi ad un sito web dal contenuto pedo-pornografico ubicato in Germania. Le perquisizioni sono state effettuate anche a Salerno dalla Polizia Postale e numeroso sarebbe il materiale sequestrato durante il blitz

Lascia un Commento