Salerno: PD, nessun procedimento per la Sen. Saggese

La senatrice salernitana del Pd Angelica Saggese commentando la notizia dell'annullamento del procedimento disciplinare a suo carico chiesto dal Partito Democratico di Salerno dice: “Tutto è bene quel che finisce bene. A Salerno ha vinto la democrazia”. Il procedimento nei confronti della parlamentare era stato avviato a seguito dell’occupazione della sede provinciale del Pd, per presunti brogli alle primarie per la segreteria regionale. La Saggese aveva sostenuto la protesta del deputato Guglielmo Vaccaro che per sette giorni ha occupato la sede provinciale. La senatrice in una nota ha ringraziato “tutti gli amici, i colleghi, i sindaci, gli amministratori locali e i militanti per la solidarietà manifestata in questi lunghissimi giorni”.

“Garantire primarie trasparenti e democratiche – ha sottolineato la Saggese – è un dovere che abbiamo nei confronti dei nostri elettori”.

Lascia un Commento