SALERNO – PD, De Luca, fallimento del gruppo dirigente

Il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, torna all’attacco del Pd dopo quello che è successo con le elezioni del Presidente della Repubblica e definisce "insostenibile il senso di vergogna, di umiliazione, la rabbia delle migliaia di militanti che hanno assistito impotenti al disastro politico di questi giorni".
Per De Luca, che è membro della direzione nazionale del partito, è il fallimento di tutto un gruppo dirigente. E’ la conseguenza di un correntismo irresponsabile; di una totale separazione dai territori e dai problemi reali; della perdurante mancanza di scelte su nodi politici di fondo e sulla idea di partito. "Non tollereremo più – aggiunge –
di essere quelli che sopportano in silenzio il grosso della fatica, nei territori, ma poi muoiono di lealtà".

Lascia un Commento