SALERNO – Pastificio Amato. Salta l’accordo sulla cassa integrazione

Salta l’accordo tra la curatela e i sindacati per la cassa integrazione in deroga per i lavoratori dell’ex pastificio Amato di Salerno. A questo punto, dopo il nulla di fatto risultato dall’incontro tra il curatore fallimentare dello stabilimento salernitano, Amendola, e le segreterie provinciali dei sindacati, la vertenza si sposta sul tavolo della Regione Campania, presso gli uffici della Ormel.
Sono 60 i dipendenti attualmente in cassa integrazione in scadenza il 16 maggio.

Intanto si attendono per il 3 giugno gli esiti della gara per la vendita del pastificio.

Lascia un Commento