Salerno: Pasquetta, boom di presenze per la provincia salernitana

Il sole e le temperature decisamente calde in questo Lunedì in Albis, giorno clou delle festività primaverili, fanno registrare un netto segno "più" sul bilancio del turismo salernitano nel test pasquale. Il primo bilancio positivo arriva proprio dal capoluogo dove le strutture ricettive hanno registrato una presenza di turisti per circa il 70% dei posti letto. Il lungomare salernitano e le strade del centro storico sono state prese d'assalto da migliaia di persone sin dalle prime ore del giorno. Purtroppo molti negozi anche oggi sono rimasti con le serrande abbassate.
A Sud di Salerno, si puo' sorridere a Paestum dove l'area archeologica ha fatto da attrattiva cosi' come il museo di Paestum.
La meta di maggior richiamo è certamente la Costiera Amalfitana dove vi è un pò ovunque il tutto esaurito. Risultati confortanti anche per il 
Cilento, in particolare Centola-Palinuro, Casalvelino e Ascea.
Dati che segnano una netta ripresa del turismo in Campania e che fanno ben sperare per la prossima stagione estiva.

Lascia un Commento