SALERNO – Ottimo risultato della colletta alimentare.

Aumenta del 7% la percentuale di alimenti raccolti sabato in provincia di Salerno nell’ambito della XVI Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. I volontari, 400 in più rispetto allo scorso anno, all’ingresso di 181 supermercati, hanno distribuito delle buste in cui raccogliere alimenti non deteriorabili. Il bilancio finale è più che positivo. Sono state raccolte 320 tonnellate di cibo che saranno destinati a persone indigenti. Molto soddisfatto il Presidente della Fondazione Banco Alimentare Campania, Roberto Tuorto.

Nei giorni scorsi il Dossier sulla povertà presentato dalla Caritas segnalava la presenza di 40 mila poveri nella Diocesi Salerno-Campagna-Acerno      

Lascia un Commento