SALERNO – Ospedale Agropoli; Iannone: lavoriamo senza strumentalizzaioni

“Sono contrario alla chiusura dell’Ospedale di Agropoli e ne ho parlato già mesi fa con il manager Squillante che, suo malgrado, deve applicare una disposizione come ribadito dal TAR”. E’ quanto afferma in una nota il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, secondo il quale lo sfascio della spesa pubblica per la sanità determinata da precedenti gestioni politiche regionali e le decisioni di taglio intraprese dal governo Monti si tramutano oggi in questi effetti.
“Quando il presidente Caldoro denunciava un atteggiamento del governo che non considerava il gravame di debito che avrebbe fatto crollare il servizio in Campania – aggiunge Iannone – i consiglieri regionali d’opposizione tacevano invece di rafforzare la posizione in favore del diritto alla salute dei nostri cittadini: l’ASL di Salerno ha ricevuto un taglio spropositato e nessuno dei masnadieri che parlano oggi si è adoperato per fare fronte comune. Lavoriamo – conclude Iannone – con serietà per salvare la struttura di Agropoli, ma senza sterili strumentalizzazioni politiche”.

Lascia un Commento