SALERNO – Operazione congiunta. Arrestato un rapinatore

E’ ritenuto l’autore di tre rapine nella città di Salerno, il 23enne (G.I.) arrestato questa mattina in un’operazione congiunta di carabinieri e Squadra mobile. I colpi a cui si riferisce l’arresto sono quelli compiuti il 19 dicembre ai danni di una Tabaccheria di Via Loria, il 28 dicembre e il 4 marzo scorso ai danni del Supermercato Conad di via Racioppi. Nei confronti del giovane salernitano è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura.

Le indagini congiunte avrebbero permesso di raccogliere indizi di notevole gravità a carico dell’arrestato; in un caso, attraverso gli approfondimenti, svolti dai carabinieri della Compagnia di Salerno anche con l’ausilio del Ris, è stato confrontato il Dna dell’indagato con quello estratto dall’abbigliamento di cui si era disfatto il rapinatore subito dopo il delitto. In un altro caso, quello della rapina di circa 10 giorni fa al supermercato Conad, è stato possibile, attraverso le indagini della Squadra Mobile, ricostruire l’intero percorso di arrivo del rapinatore e della successiva fuga fino all’abitazione dove aveva nascosto gli abiti e i mezzi per camuffare il viso che furono subito sequestrati.

Le indagini e le attività delle forze di polizia proseguono.

Lascia un Commento